GIANT’S CAUSEWAY: il Selciato del Gigante è in assoluto uno dei luoghi più magici ed originali d’Irlanda. Si tratta di un affioramento roccioso naturale situato sulla costa nord-est irlandese a circa 3 km a nord della cittadina di Bushmills. E’ composto da più di 40000 antichissime colonne di basalto esagonali che emergono dal mare in stranissime composizioni. Questa incredibile formazione rocciosa è talmente suggestiva e preziosa dal punto di vista naturalistico da essere dichiarata, nel 1986, Patrimonio dell’Unesco. La leggenda narra che il guerriero gigante dell’Ulster Fionn Mc Cumhaill si fosse innamorato perdutamente di una gigantessa scozzese dell’isola di Staffa e per raggiungerla avesse costruito con le sue possenti mani una strada di pietra per poterla corteggiare ogni giorno.

TEMPLE BAR: Il centro della Dublino più vera ed attesa, copia fedele della propria iconografia, è senz’altro il quartiere di Temple Bar, così chiamato perché in epoca ormai lontana vi si era stabilita la prima comunità ebraica (Temple) ai quali era stato vietato (to bar) dai cattolici di entrare nei piccoli negozi della zona. Caratterizzato dal ponte pedonale Half Penny bridge, che deve il suo nome alla gabella pretesa in antichità per il passaggio del fiume Liffey che taglia in due la città, piccolo e raccolto nel cuore pulsante della città, offre il meglio di se a partire dal tramonto quando si animano gli innumerevoli Pub storici dei suoi caratteristici vicoli.