Il mistero del Pozzo di S. Patrizio: 

Una delle meraviglie del mondo: così è considerato il Pozzo di San Patrizio ad Orvieto. Geniale costruzione, a doppia scala elicoidale continua che permetteva ai muli di scendere senza incrociarsi con quelli che salivano. Realizzato da Sangallo tra il 1528 e il 1537 per l’approvvigionamento, è profondo 62 mt. Il Pozzo di San Patrizio prende il nome dall’omonimo pozzo irlandese che, secondo la leggenda, era senza fondo perché da esso si aprivano le porte del Purgatorio.

Bevagna un tuffo nel Medioevo:

Il medioevo rivive in questa cittadina nella seconda metà di giugno quando viene allestito il Mercato delle Gaite (parola di origine barbarica che significa quartiere), una rievocazione di mestieri, costumi, taverne del passato. Alcune botteghe dei mestieri medievali, riproposti con fedeltà ed accuratezza storica, sono parte di un circuito aperto tutto l’anno.

Itinerari artigianali:

l’oreficeria: in Umbria, rappresenta una realtà viva che, nel tempo e in controtendenza con gli altri settori dell’artigianato artistico, ha visto aumentare il numero degli occupati con un’età media molto bassa. Ciò è dovuto, in particolare, alla presenza sul territorio di Istituti Statali d’Arte come quello di Spoleto, con sezioni dedicate all’oreficeria. I maestri d’arte, usciti dalle scuole e il personale formatosi in specifici corsi professionali hanno dato vita nella regione a nuovi laboratori, tra cui eccellono quelli della zona di Città di Castello.

I luoghi di produzione tradizionale sono: Perugia, Torgiano, Spoleto, Orvieto e Terni. In queste città, i maestri orafi hanno riportato alla luce la tecnica etrusca della granulazione consistente nel saldare diversi granuli d’oro sulla medesima lamina di materiale prezioso. In particolare, a Torgiano si esegue la lavorazione con oro di alto titolo che conferisce alle opere un colore ed una delicatezza unica nel suo genere. A Orvieto presso il Museo ospitato nel Palazzo Faina, una sezione particolare, denominata “Oro degli etruschi” è dedicata a questa arte antica.