Offerta Speciale Gruppi Adulti

PASQUA IN UMBRIA

20 - 22 Aprile 2019 (3 giorni/2 notti)

1° giorno – LA CASCATA DELLE MARMORE: Arrivo alla Cascata delle Marmore, la più alta d’Europa; viene generalmente visitata in maniera frettolosa, quindi, la proposta intende farla apprezzare in tutte le sue caratteristiche vedendola “da davanti, da sotto, dal fianco e da sopra” camminando su carrarecce e sentieri, tra boschi di roverelle e lecci, querce e castagni con meravigliosi panorami sulle valli del Nera e del Velino, nonché magnifiche vedute della cascata stessa. Spostamento a Spoleto. Cena e pernottamento in hotel.

2° giorno – ARRONE / FERENTILLO / VALLO DI NERA / SAN PIETRO IN VALLE: Prima colazione in hotel. Partenza per lo splendido borgo medievale di Arrone. La parte più alta del paese (la “terra”), con i tipici stretti vicoli ancora racchiusi nelle mura medievali, è dominata da un grande torrione a base quadrata alto 17 metri, costruito durante la dominazione longobarda, che serviva da avvistamento, da difesa e combattimento. Dopo la visita del paese, che fa parte dell’Associazione i “Borghi più Belli d’Italia”, comincia il cammino attraverso una strada sterrata, durante il quale si godrà di bellissimi scorci sulle colline e sui monti circostanti e che, dopo circa 6 km, vede materializzarsi le due rocche che fanno da sentinelle al delizioso paese di Ferentillo, dove visiteremo il museo delle famosissime mummie.

Spostamento a Vallo di Nera per il pranzo in una trattoria tipica. Nel pomeriggio, visita di Vallo di Nera, città del tartufo e anche comune “amico delle api”; a seguire, visiteremo l’Abbazia di San Pietro in Valle, uno dei “luoghi del silenzio” più belli dell’Umbria, edificata sui resti di un precedente edificio, a sua volta costruito al di sopra di una più antica villa romana o, più probabilmente, di un santuario pagano. Oggi, dopo un intervento di ristrutturazione ultimato nel 1998, il complesso è stato trasformato in una raffinata residenza d’epoca. Ritorno a Spoleto. Cena libera e pernottamento in hotel.

3° giorno – SPOLETO: Dopo una tradizionale colazione pasquale in hotel, visiteremo Spoleto. L’antica capitale del Ducato dei Longobardi si presenta con un patrimonio storico-artistico straordinario, tanto da spingere Herman Hesse a scrivere che Spoleto è stata la scoperta più bella fatta in Italia. La visita non può prescindere dalla maestosa e dominante Rocca Albornoziana e dall’impressionante Ponte delle Torri. Scendendo verso il centro, la città si lascia apprezzare per la concentrazione di chiese, teatri e per la sua inconfondibile Cattedrale romanica, che ospita affreschi di Pinturicchio e Filippo Lippi. Spoleto è anche il palcoscenico del Festival dei Due Mondie, di recente, la cornice della fortunata serie televisiva “Don Matteo”. Tra le tante eccellenze gastronomiche spoletine, segnaliamo il Tartufo nero e la Crescionda, un tipico dolce della città. Pranzo in trattoria tipica. Fine dei servizi.

PREZZO SOGGETTO A DISPONIBILITA’ – PER GRUPPI MIN. 40 PAX.